“Pinocchio” di Matteo Garrone: una recensione

Non c’è periodo migliore del Natale per trascorrere un pomeriggio al cinema, riscoprire la magia delle luci che si spengono, il brusio degli spettatori che s’acquieta e l’immergersi nella storia narrata da uno schermo ampissimo, accogliente. Con queste premesse, e anche con un filo di curiosità, sono andata a vedere l’ultimo Pinocchio, scritto e diretto[…]

“Kobane Calling on stage”: Zerocalcare apre la stagione ai Rozzi

Una premessa: non vado molto d’accordo col teatro contemporaneo. Sono quasi del tutto certa che non vi possa essere buon teatro senza buona letteratura che lo sostenga, che lo consigli, che lo animi. Dalle rappresentazioni moderne non so mai cosa aspettarmi. Temo che una certa penuria di idee che ha contagiato il cinema, la musica,[…]

Sentimenti e poesia. Costanza Mascilli Migliorini presenta se stessa

“Son per voi me stessa”: un libro di poesia, un gesto artistico da condividere con il mondo. Nell’atmosfera intima della “caverna” del Cacio e Pere Costanza Mascilli Migilorini ha presentato la sua prima opera. Perché ricorrere alla poesia nel mondo di oggi che non la sostiene più? Secondo Costanza la poesia è necessità, la poesia[…]

Hidden Agenda – Recensione [NO SPOILER]

Playstation 4 ha lanciato un nuovo sistema di gioco, chiamato Playlink. Questo sistema consente ai giocatori di utilizzare uno smartphone al posto del solito joystick, scaricando l’apposita applicazione. Grazie ad esso sarà possibile giocare in più persone (vale la regola “più si è meglio è“) a diversi titoli che pian piano saranno rilasciati per questa console[…]

Il borghese gentiluomo e il suo pubblico: Moliére ai Rinnovati.

– Il borghese gentiluomo – Al teatro dei Rinnovati la piece di Moliére La produzione (interprete d’eccezione: Emilio Solfrizzi) non ha convinto del tutto … Quando il pubblico diventa spettacolo. Il bello del palchetto 22 al secondo ordine del Teatro dei Rinnovati è che, pur escludendo dalla visuale una piccola porzione della scena, consente di[…]

Scarda al Cacio&Pere

Il Cacio&Pere, uno dei pochi locali di riferimento per la musica live a Siena, anche ieri sera non ha deluso. Protagonista della serata è stato Scarda. Come non sapete chi sia? Se vi dicessi Smetto quando voglio? Meglio? Scarda non è solo l’autore della Title song ufficiale del film omonimo che gli è valsa una nomination[…]

“Deliziose Carogne”, una lettura

‘Deliziose Carogne’ è un’antologia illustrata presentata come novità nella SelfArea del Lucca Comics & Games 2016 da Lucha Libre. Lucha Libre nasce nel 2012 come progetto editoriale indipendente. Il prodotto di punta è la rivista omonima Lucha Libre Magazine, che ibrida linguaggio illustrativo, articoli su temi assolutamente moderni e interviste ad alcune tra le maggiori[…]

“La fine del mondo storto” di Mauro Corona

“La fine del mondo storto” è un romanzo di Mauro Corona, pubblicato da Mondadori nel 2010 e vincitore del prestigioso Premio Bancarella nel 2011. Il libro propone la ricostruzione di un mondo in cui finiscono le risorse non rinnovabili e l’uomo è costretto a cavarsela da solo, riscoprendo l’antica arte dell’arrangiarsi con il poco che[…]

Spotlight: regia d'inchiesta

Secondo i ben informati, la corsa all’Oscar 2016 per il miglior film dell’anno si è ridotta a essere una faccenda a due tra “La grande scommessa” e “Spotlight” (rifiuto intenzionalmente la trasposizione italiana del titolo, sbagliata e fuorviante). I due film rispondono effettivamente all’esigenza dell’Academy di costruire su pellicola le basi della futura narrazione degli Stati Uniti[…]

Camminando su "Il ponte delle spie"

La formula del “Based on a true story” sta diventando un campo in cui si rischia molto e, in molti casi, un campo dove si finisce per tralasciare la spettacolarità del reale narrato attraverso la pellicola. Ma per fortuna ci pensa Steven Spielberg a regalarci un film in grado di lasciarci piacevolmente sorpresi di come[…]