Partnership: tutti in prima fila!


Partnership per gli obiettivi


Rafforzare i mezzi e rinnovare il partenariato mondiale per lo sviluppo sostenibile


 

#uRadioLovesSustainability è giunta all’ultimo goal!

Ma cosa sono questi obiettivi che le Nazioni Unite si sono prefissate? Ripercorriamoli insieme.

Gli obiettivi sono 17 e sono stati adottati dai paesi delle Nazioni Unite nel 2015, al fronte della ricerca di uno sviluppo sostenibile.
Dopo l’Accordo di Parigi, entrato in vigore nel 2016 sui cambiamenti climatici, i paesi si sono accordati al fine di completare l’Agenda 2030.

Ovvero, di affrontare la necessità di limitare l’aumento delle temperature globali, di combattere la povertà e mettere fine alle disuguaglianze, attraverso 17 goal da realizzare entro il 2030.

Ci riusciremo? Certamente.

Prima, però, voglio farvi ripassare obiettivo per obiettivo, perché come vi spiegherò fra poco anche noi studenti, lettori, scrittori, appassionati di uRadio, possiamo fare molto per portare al compimento di tali scopi.

I Obiettivo: Sconfiggere la povertà.
II Obiettivo: Sconfiggere la fame.
III Obiettivo: Salute e benessere.
IV Obiettivo: Istruzione di qualità.
V Obiettivo: Parità di genere.
VI Obiettivo: Acqua pulita e servizi igienico sanitari.
VII Obiettivo: Energia pulita e accessibile.
VIII Obiettivo: Lavoro dignitoso e crescita economica.
IX Obiettivo: Imprese, innovazione e infrastrutture.
X Obiettivo: Ridurre le disuguaglianze.
XI Obiettivo: Città e comunità sostenibili.
XII Obiettivo: Consumo e produzioni responsabili.
XIII Obiettivo: Lotta contro il cambiamento climatico.
XIV Obiettivo: Vita sott’acqua.
XV Obiettivo: Vita sulla terra.
XVI Obiettivo: Pace, giustizia e istituzioni solide.

 

XVII Obiettivo: Partnership per gli obiettivi.

In ultima, ma non ultima, possiamo analizzare il goal 17. Chiude la rosa degli obiettivi e, per quanto possa sembrare banale, è il punto che permette l’esistenza di tutti gli altri.

 

Per quale motivo?

Perchè un programma di sviluppo sostenibile richiede delle partnership tra:

  • Governi;
  • Settore privato;
  • Società civile;

che rendono possibile la realizzazione degli scopi dell’Agenda 2030, poichè:

  • Sono fondate su principi e valori validi universalmente;
  • Hanno visioni e obiettivi che condividono tra loro;
  • Pongono gli esseri umani al centro dei loro scopi e li rendono attivi partecipi di un mondo più sostenibile;
  • Sono necessarie a livello globale, regionale, locale e nazionale.

Facendo un esempio più concreto, cosa o chi può essere un perfetto strumento di partnership?

 

Internet.

A oggi, ognuno di noi possiede un canale personale sui social, blog o altro. E a tutti è chiaro che per risolvere un problema è necessario che le informazioni circolino il più possibile.

Possono, queste informazioni, arrivare davvero a tutti?

I dati ci dicono che:

  • Il 30% dei giovani del mondo sono nativi digitali, attivi online da almeno cinque anni;
  • Il numero di utenti Internet in Africa è quasi raddoppiato negli ultimi quattro anni;
  • Più di 4 miliardi di persone non usano Internet, e il 90% di loro proviene dal mondo in via di sviluppo.

In conclusione, noi come possiamo dare un aiuto?

  • Creando o usufruendo di un gruppo nella nostra comunità locale che si muove e attiva al fine di implementare lo sviluppo sostenibile;
  • Incoraggiando i nostri governi a collaborare con le imprese per l’implementazione dello sviluppo sostenibile;
  • Registrando le nostre iniziative nella piattaforma del SDGs Partnerships Platform per educare, informare, fare rete, ed essere ispirati!

Tirando le somme: già solo leggendo questo articolo e ripassandovi i precedenti punti, grazie a uRadio avrete collaborato ad un mondo più sostenibile. Perchè un mondo istruito è già di per sè sostenibile!

 

” Per implementare con successo l’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile, dobbiamo muoverci rapidamente dagli impegni all’azione. Per fare questo, dobbiamo essere forti, inclusive e integrate partnership a tutti i livelli. “

Ban Ki-moon.


Chiara Bellemo.

 

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *