Bulletproof Coffee: gli inaspettati effetti di caffè e burro.

Per quanto possa suonare come la nuova moda per gli amanti del benessere, il bulletproof coffee si è distinto negli anni per essere un alimento tanto strano quanto salutare.

Scommetto che molte delle persone che leggeranno questo articolo amano il caffè. Quella che per noi è sempre stata considerata una piacevole parentesi nelle nostre giornate può rivelarsi la base di un vero aiuto per le nostre riserve di energia quotidiane.

Cos’è il Bulletproof Coffee…

L’inventore della ricetta è il biohacker Dave Asprey, che ha l’idea dopo aver assaggiato il tè al burro di Yak in Tibet. Mescolando caffè, burro da mucche allevate a terra e olio di cocco in un frullatore si ottiene il famoso Bulletproof Coffee. Le proprietà di questa miscela sono, ad esempio, minor senso di appetito durante la giornata, più energie e livelli di attenzione migliori. Lo so, lo so: già l’idea del caffè all’americana vi ha fatto storcere il naso, figuriamoci mescolarlo col burro. Per quanto non ci sia niente di meglio per il nostro buonumore di un buon espresso la mattina, il bulletproof coffee è oggettivamente la scelta migliore a lungo termine.

Dave Asprey mentre prepara il Bulletproof Coffee.
Dave Asprey mentre prepara il Bulletproof Coffee.

…E perchè funziona.

Ciò che rende questo caffè così eccezionale è l’alta possibilità di aiutare il nostro corpo a raggiungere uno stato chiamato chetosi. Esso si raggiunge diminuendo l’apporto energetico da parte dei carboidrati, affidandosi quasi totalmente a quello dei grassi. Il fegato trasforma, infatti, i grassi in corpi chetonici, che vengono utilizzati dal corpo per alimentare le proprie funzioni. Facendo quindi una colazione priva di carboidrati (e sostenendola con un’alimentazione equilibrata) il bulletproof coffee permette di raggungere la chetosi molto facilmente. Studi scientifici hanno dimostrato che il mantenere un generale stato di chetosi porta, oltre ai benefici citati prima, a una diminuzione del rischio di cancro, longevità e memoria.

Bizzarro quanto efficace.

Ovviamente non vi sto intimando di chiudere la vostra relazione con il caffè espresso, ma vorrei solo darvi uno spunto di riflessione: viviamo in anni dove stiamo finalmente riuscendo a utilizzare le informazioni ottenute da numerosissime ricerche. Il Bulletproof Coffee è solo uno di molti esempi dove una componente della nostra vita quotidiana viene modernizzata e sfruttata al meglio per l’essere umano. E chi lo sa, magari un giorno guardando i vostri figli grandicelli fare colazione mettendo il burro nel caffè, vi ricorderete di questo articolo.


Giovanni B. Della Posta.

LEGGI ANCHE:

DOCCIA FREDDA: UN PO’ DI SOFFERENZA PER MOLTI BENEFICI.

LA DOMOTICA: RENDERE LA CASA INTELLIGENTE CON L’IOT.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *