uRoscopo: lo zodiaco mese per mese


Novembre è nebbia, freddo in arrivo, foglie che cadono, grigio e ancora grigio… se non vi è bastato questo per chiedere a madre natura perché a noi poveri umani non hanno concesso il beneficio del letargo, siete pronti per scoprire che carte usare per sopravvivere al meglio. Consultiamo dunque insieme le stelle: lo zodiaco potrà suggerire come muoversi in questa valle di lacrime.


ARIETE

Il senso di colpa che è solito accompagnarvi dalla colazione alla tisana triplo malto di valeriana per la notte, in questo mese, sarà più forte che mai. Vi sentirete di non essere stati in grado di mettere fine a quel qualcosa che vi pesa sul petto come la pizza di Sant’Agata se mangiata dopo le 20. E, quando ce la farete, sarete pervasi dal sentore di non averlo fatto come dovevate. Stelle indigeste, quelle del vostro zodiaco.


Consiglio: i discorsi belli e pronti fatti al telefono della doccia, dopo 40 minuti che vi fate scorrere l’acqua addosso, funzionano solo nella vostra mente. No, non sarete mai in grado di riproporli identici. La spontaneità viene sempre apprezzata e, ahimè, Arietini, anche ai migliori a volte capita di perdere. Vedetela così: ne saranno grati i vostri coinquilini quando smetteranno di ricevere bollette da 200 euro dall’Acquedotto del Fiora.

Frase del mese: non tutto è come sembra.


TORO

Avete finalmente comprato il Cicatrene in farmacia e, incredibile ma vero, ogni vostra ferita dei mesi prima è guarita. Peccato che il vostro hobby prediletto sia l’autolesionismo: così, un bel giorno di questi, vi innamorerete di un segno d’aria. Gli scherzi dello zodiaco, quelli belli.

Lo/a incontrerete al Forno Sclavi, proprio mentre vi ruberà l’ultimo pezzo di ciaccino salsiccia, olive, patate, funghi, spinaci e speck da voi prediletto. Capirete in quel momento di aver trovato l’amore della vostra vita. Peccato che ad un certo punto lui/lei spiccherà il volo con il solito menefreghismo che compete ai segni d’aria e voi, tenuti ben saldi a terra dalle vostre radici, vi sentirete come quei poveri cani legati al guinzaglio al palo fuori dal supermercato. In questo momento di enorme sconforto, una voce calda vi rasserenerà. È quella della donnina del forno: “Citto, te che voi?”. Inizierete a piangere di conseguenza.

Frase del mese: se non avete le ali per volare, potete sempre farlo con la mente.


GEMELLI

Un mattino di questi vi sveglierete con la faccia spiaccicata alla porta di casa vostra e le mani legate. I più drammatici penseranno a un arresto, i più fantasiosi all’ennesimo bondage provato la sera prima col partner. La verità e che siete giunti al limite: vi ricordate quando a Gennaio avevate accantonato quel problemuccio convincendovi che lo avreste risolto successivamente? Beh… non dovrei essere io a dirvelo, ma lo avete fatto anche a Febbraio, Marzo, Aprile… la vostra casa sarà invasa dai vostri problemi e a voi non rimarrà neppure lo spazio vitale.

Nel tentare di divincolarvi per raggiungere il bagno e guardare allo specchio se siete ancora belli come mamma vi ha fatto, vi cascherà il lampadario in testa e morirete, oppure, deciderete pian piano di fare ordine nella vostra vita e, forse, sopravviverete. Forse: le stelle del vostro zodiaco non perdonano.

Frase del mese: fate oggi quello che dovete fare oggi.


CANCRO

Dopo aver dato da mangiare a tutti i gattini senza casa della città, prestato gli appunti a tutti i vostri compagni di corso, stirato le mutande del vostro partner, fatto attraversare la strada a ogni vecchino assicurandovi che nessun taxi elettrico li tiri sotto creando una conseguente interferenza con il loro apparecchio acustico, vi siederete sul divano e, per la prima volta, sentirete che qualcosa non va. Eppure, oggi avevate fatto anche quella donazione di 100 euro alla causa per quell’albero in Thailandia che, poverino, è stato invaso dai parassiti.

Confusi finirete in uno stato di ipnosi che vi farà sentire proprio come quell’albero. Guarderete le vostre foglie e le troverete invase da gattini ingordi, egoisti compagni di corso, fidanzati piscioni e vecchini che vi picchiano col loro bastone, mentre una voce dentro voi urlerà “parassitiiiii, parassitiii…”. Vi sveglierete tutto su un colpo sudatissimi e convinti di aver capito tutto: andrete a comprare l’antipulci per i gatti e anche per i vecchini, e un buon farmaco per la prostata del vostro fidanzato.

Tonti! Neppure lo svarione vi ha aiutati a capire che dovreste iniziare a pensare un poco a voi stessi fregandovene, per una volta, degli altri. Lo zodiaco è anche questo: liberazione!

Frase del mese: meglio esprimersi che reprimersi.


LEONE

Se tutti gli altri segni hanno già tirato fuori coperte di pile, borse dell’acqua calda e Michael Bublè, voi siete ancora a godervi il mare di qualche località balneare chissà dove nel mondo. E quando mai va male a voi? Baciati dallo zodiaco.

Ma attenti, Novembre ha una sorpresina poco piacevole anche per i Leoncini: fidanzati o single che siate sentirete in voi aria di rinnovo e la necessità prorompente di un nuovo partner. Quello giusto.

Inizierete questa ricerca disperata in ogni dove: dall’hostess del vostro volo transatlantico al vicino di posto, dal panettiere al barista, dal musicista del concerto di stasera all’artista di strada in Piazza delle Poste. Niente, zero, calma piatta. Nessuno sembra essere fatto per voi. Ma sarà proprio mentre vi starete dirigendo in un negozio di vestiti per provarci con qualcuno del personale che, nel riflesso della vetrina, vedrete l’amore della vostra vita. Bello, affascinante, luminoso, splendente. “Oh, sono proprio io!” direte. Cambierete rotta per la gioielleria più vicina, pronti a comprarvi un anello da mettervi al dito. Sarà proprio mentre alzerete gli occhi per pagare, dopo esservi riflessi per ore in ogni diamante del negozio, che incrocerete lo sguardo del gioielliere. Una fitta al cuore, tremenda. “Oh, allora non ero io…”.

Frase del mese: oltre a te al mondo esistono altri 7 miliardi e mezzo di persone.


VERGINE

Non passerete il prossimo esame e, anziché rimettervi a studiare, inizierete a pensare che infondo l’Università non fa per voi. Dopo aver comprato la biografia di Steve Jobs e averla analizzata a fondo creando le vostre immancabili tabelle con i pro e i contro, decidete di dar vita anche voi a un’attività in proprio. Peccato che presto realizzerete che non sarete in grado di mettere in piedi qualcosa che sia anche solo simile a quella cosuccia che è la Apple, deciderete allora di far soldi diventando influencer.

Chiamerete con urgenza il vostro coinquilino, fingendo che vi si sia rotta la lavatrice e si stia allagando casa. Lui entrerà disperato e vi troverà appesi a testa in giù dal palo della tendina della doccia. Notando la mancanza di acqua sul pavimento vi chiederà cosa state facendo e voi, con estrema nonchalance, gli chiederete di scattarvi una foto perché avete un’idea eccezionale veramente. Dopo averla pubblicata spenderete tutti i soldi del mese per promuoverla sui social. Peccato che nel giro di un’ora lo scatto diventerà l’immagine profilo di una pagina dal titolo “Suicidi bizzarri e dove trovarli”. Inorriditi metterete fine alla vostra carriera da influencer. Chiuderete Facebook, aprirete il libro di macroeconomia e vi metterete a studiare. Passerete l’esame, eroici come moderni cavalieri dello zodiaco.

Frase del mese: Perdetevi per qualche ora, sarà l’unico modo per ritrovare la strada di casa.


BILANCIA

Andrete alla festa di Ingegneria e, dopo un paio di cocktail per sopravvivere al reggaeton che vi pulsa nelle orecchie, vedrete una chioma di folti e fluidi capelli biondi agitarvisi davanti. Come guidati dal vento, andrete da lui/lei offrendogli/le l’ananas malibù (comunemente detto uRadio cocktail) che avrete in mano dicendogli/le che il color paglierino andato a male del succo esalta il colore dei suoi capelli. Lui/lei, già alla seconda sbronza, si scolerà l’intruglio con una velocità mai vista prima e, disarmati, vi ritroverete con la vostra lingua attorcigliata alla sua. Che bello poter sfruttare le stelle del proprio zodiaco, eh?

La focosa notte si consumerà a casa vostra e al mattino, una volta svegli, vi verrà la brillante idea di portare la colazione a letto a colui/lei che considererete già il vostro fidanzato/a. Peccato che al vostro fianco non troverete proprio nessuno e, una volta andati in cucina, scoprirete che si è sbranato/a qualunque cosa contenuta nelle vostre dispense, pure la scatola di tarallucci inviati da mamma che conservavate tanto gelosamente, per poi darsi alla macchia. Desolati, vi accascerete a terra col cuore spezzato. Ma lo squillo del campanello vi rimetterà in sesto e lo stesso vento della sera prima vi farà volare alla porta. Sono i testimoni di Geova che, colpiti dal vostro entusiasmo, vi impartiranno una lezione sul prossimo.

Frase del mese: non dategli retta, pensate a voi stessi e solo dopo al prossimo vostro.


SCORPIONE

È il mese del vostro compleanno, o lo è stato da poco, dovreste essere felici e invece avrete il moccolo al naso ogni tre per due. Convinti di rincuorarvi, deciderete di dare una festicciola invitando le persone a voi più care. Ma a voi questo aggettivo non è noto, infatti aprirete il foglio Excel dove avete registrati i nomi e i numeri delle persone di vostra conoscenza come delle entrate e uscite.

La lacrima del materialismo vi appannerà gli occhi e per sbaglio cancellerete il file. Panico. Utilizzerete il foglio bianco uscito dalla stampante per soffiarvi il naso, vi procurerete dei tagli e riprenderete a piangere. Concluderete mangiandovi da soli il dolce che avevate preparato convincendovi di essere i migliori amici di voi stessi. Una volta realizzata la stronzata appena pensata, riprenderete a piangere. Tutti maledicono il karma ma lo zodiaco sa fare di peggio.

Frase del mese: a volte, se le cose non vanno come pensate voi è meglio.


SAGITTARIO

Sarà il Sole che sta per entrare nel vostro segno, eppure tutto andrà a gonfie vele. Sarete carichi come delle molle e certi che niente e nessuno potrà fermarvi. Deciderete allora di mettervi alla prova svegliandovi alle 5 per andare a correre giusto per darvi la carica per seguire i 7 corsi extracurriculari a cui vi sarete appena iscritti, in modo da non avere una pausa dalle 8 alle 18, perché tanto per voi la parola stanchezza non esiste. Andrete a fare la spesa e comprerete quattro casse d’acqua che porterete, con una sola mano, al quinto piano dove abitate. Tempo di una doccina che sarete già ai fornelli a cucinare per tutti i vostri coinquilini perché vi va. Benediranno anche loro lo zodiaco.

Dopo una seduta di yoga accompagnata da una tisana alle erbe che avrete raccolto, essiccato e pestato con la vostra voglia di vivere, vi renderete conto che la notte è giovane baby e allora via fuori alla ricerca di una festa dove poter brillare. Sarete da soli ma in un minuto avrete una folla di ragazze/i che vi attornieranno per riflettere della vostra luce. Ne sceglierete una/o per ballare: avrà un’aria familiare. Dopo cinque giravolte e un salto triplo carpiato vi si accenderà la lampadina: è quella/o che vi aveva mandato la foto dei suoi piedi con un’unghia incancrenita su Tinder. Improvvisamente la vostra foga si spegnerà, vi sentirete un poco fiacchi. Già, infondo non state facendo abbastanza quindi volerete dal barista a lasciargli il vostro curriculum perché passare quel lasso di tempo che va da mezzanotte alle 5 per dormire è un gran spreco.

Frase del mese: se potete fare di più fatelo, tanto prima o poi riprenderete a dormire 14 ore al giorno come sempre.


CAPRICORNO

A Novembre diventerete primo cittadino del vostro paesino, se siete all’Università verrete promossi direttamente al dottorato, otterrete il Nobel per la Pace e l’Oscar come miglior attore mai pervenuto. Che siate single o accoppiati, preparatevi a essere considerati il Rocco Siffredi delle prestazioni sessuali. Insomma, tutto è in salita ma siate previdenti. Sia mai che proprio sull’ultimo gradino il vostro coinquilino non abbia spanto l’olio – che già è un crimine di per sé visto il costo di 5 euro al litro il più scadente – facendovi scivolare con la conseguente rottura del bacino. Vedetela così: della sfiga ne farete un successo, grazie alla vendita di 200.000 copie del vostro Kamasutra per disabili. Le stelle dello zodiaco sono pronte a farvi decollare.

Frase del mese: non abbiate paura del successo ma portare sempre con voi un paracadute.


ACQUARIO

In questo mese sarete pervasi da un intenso amore per gli altri. Farete domanda per il servizio civile e per la Croce Rossa, porterete latte caldo e coperte ai clochard della stazione, andrete a donare tre volte il sangue – con un conseguente ricovero d’urgenza – e adotterete un bambino a distanza. Anche nella sfera amorosa vi sentirete così generosi da regalare il vostro amore a tutti: peccato che andare a letto con dieci persone contemporaneamente non vi renda proprio questo gran paladino della giustizia. Quando ve ne renderete conto farete un voto di castità e inizierete a seguire gli insegnamenti dei testimoni di Geova. Un bel giorno suonerete il campanello a un Bilancia pronti a raccontargli di come la fede vi ha aperto gli occhi: prendetevene cura, è appena rimasto vittima di una delusione amorosa, ma attenti a non metterlo nella vostra collezione di bambole di questo mese.

Frase del mese: il vostro concetto di amore per il prossimo può non combaciare con quello altrui.


PESCI

Come sempre qualcosa vi affligge ma cosa sarà mai? Chi lo sa. Ormai dovreste averci fatto l’abitudine e invece no: siete alla costante ricerca di una spiegazione per quella sensazione di vuoto che vi sentite dentro. Io vi proporrei di ordinare cinese, ma voi, poveri cuccioli, credete sia qualcosa di più profondo. Lo zodiaco vi ha fatti così: riflessivi.

“Questo mese è quello buono per risolvere questo malessere” vi direte, ovviamente a modo vostro: sdraiandovi sul letto e iniziando a fissare il vuoto. Ripercorrerete la vostra vita, dal primo rigurgitino alla sbronza di sabato scorso. E capirete che vi sentite così in colpa con voi stessi da quando avete sporcato la camicetta della vostra giovane mamma che già si era resa conto di aver messo al mondo una disgrazia. Vi renderete conto che i conati sono stati parte cruciale della vostra esistenza e penserete che la catarsi stia proprio nel rimettere il vostro malessere. Deciderete allora di uscire per una nuova sbronza, dopo aver chiamato 2000 persone, pure quelli che la gente comune chiama conoscenti e che voi invece ritenete amici per la pelle già dopo la prima stretta di mano: tutti insieme appassionatamente per una capatina purificante al cesso del bar.

Una volta esaudito il vostro rito, sentirete da capo quel vuoto dentro di voi. Stavolta però ordinerete cinese, bravi!

Frase del mese: le vostre pare mentali possono nuocere voi e chi vi sta intorno. Tranne Xu Lin le cui tasche gioveranno particolarmente.


    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *