SANREMO 2021: quanto conosci i Big in gara?

Ci siamo. è l’evento dell’anno, aspettato da grandi e piccini: il Festival di Sanremo.

Da qualche giorno ormai sono stati resi noti i nomi dei 26 Big che calcheranno l’ambito palco dell’Ariston dal 2 al 6 marzo 2021. Grazie al successo riscosso dalla scorsa edizione, Amadeus è stato riconfermato come direttore artistico e conduttore.

L’amatissimo evento, giunto alla sua 71 esima edizione, sta facendo parlare molto di se. Il Festival infatti non è ancora iniziato ma già sono state sollevate le prime polemiche a proposito dell’esclusione di Morgan, oltre che dalla gara, anche dalla giuria di Sanremo giovani. Inoltre, con l’uscita della lista dei cantanti in gara, c’è chi già fa i primi pronostici sul possibile vincitore.

Nonostante alla guida ci sia nuovamente Amadeus si preannuncia un’edizione nuova, diversa, originale, che farà chiacchierare molto a proposito della scelta del cast. La maggior parte degli artisti selezionati, infatti, ha una carriera appena avviata. Sono cantanti che, pur essendo molto amati dai giovani, non hanno ancora avuto modo di farsi conoscere al grande pubblico.

Di seguito la lista dei 26 big in gara:

Tra i più noti troviamo : Max Gazzè, Annalisa, Lo Stato Sociale,  Arisa, Orietta Berti, Gaia, Ermal Meta, Irama, Noemi, Malika Ayane, Ghemon, Francesco Renga, Maneskin, Fedez e Francesca Michielin, Random, Bugo (senza Morgan!) .

Mentre tra i meno conosciuti abbiamo : Colapesce-Di Martino, Coma Cose, Fulminacci, Gio Evan ,La rappresentante di lista, Madame, Fasma  Willie Peyote,  Aiello,  Extraliscio.

Alcuni si sono chiesti se questi Big siano troppo freschi di talent, troppo giovani, troppo rap o troppo sconosciuti al pubblico over40. In realtà, per quanto molti siano da poco sulla scena musicale italiana, hanno dimostrato già grande talento e  ricevuto grandi riconoscimenti.

Ma andiamo a conoscere meglio alcuni di loro.

Sanremo 2021

FULMINACCI

Sanremo 2021

Nome: Filippo Uttinacci

Luogo e data di nascita:  Roma 12 settembre 1997

Canzoni note: tra le sue canzoni più amate troviamo “Resistenza“, “La vita veramente“, “Tommaso“.

Riconoscimenti: vincitore della Targa Tenco come miglior Opera Primae e del Premio MEI come miglior giovane dell’anno.

Stile : è un cantautore italiano del genere indie. Dai testi delle sue canzoni traspare ironia ma allo stesso tempo dolcezza e malinconia.

Curiosità: ha iniziato a  suonare da bambino dopo aver visto il film “School of rock”. I Beatles sono stati spesso per lui fonte di ispirazione e crede che Paul McCartney sia l’uomo perfetto. Da molti è stato paragonato a Silvestri e Jovanotti. Il suo nome d’arte è stato proposto dalla famiglia ed è un’esclamazione da fumetti, tipo Tex o Braccio di Ferro.

Si presenta a Sanremo con: “Santa Marinella

Sanremo 2021

COMA_COSE

Sanremo 2021

Nome: Fausto Zanardelli e Francesca Mesiano

Luogo e data di nascita: Francesca nata a Pordenone 1990, Fausto nato a Brescia nel 1981.

Canzoni note: “Post Concerto” e “Mancarsi” sono tra i pezzi più ascoltati.

Riconoscimenti: nel 2019 le canzoni “Mancarsi” e “Post Concerto” vengono certificate disco d’oro dalla Federazione Industria Musicale Italiana. 

Stile: troviamo una fusione di diversi generi come trap, rap, pop, elettronica e cantautorato. Nei lor testi i Coma_Cose riportano la loro verità. Si presentano spesso al pubblico con look futuristici, un po’ come la lor musica.

Curiosità: Francesca è cresciuta a Milano. Prima dei Coma_Cose era un dj conosciuta con il nome California. Fausto Zanardelli in arte Fausto Lama, cresciuto a Milano come Francesca, ha lavorato come produttore, fonico e addetto ai lavori. Inizialmente si era fatto conoscere come Edipo. Entrambi erano commessi in un negozio di borse ed è così che si sono conosciuti e poi hanno deciso di unire la loro passione per la musica. Il duo nasce nel 2016. I due oggi sono felicemente innamorati e convivono a Milano. Per il nome del duo hanno scelta “Coma” perché cercavano una parola che rappresentasse uno stato mentale e hanno aggiunto “Cose”, semplicemente perché suonava bene.

Si presentano a Sanremo con: “Fiamme negli occhi

Sanremo 2021

AIELLO

Nome: Antonio Aiello

Luogo e data di nascita: Cosenza

Canzoni note: nel 2019 esce il suo album di debutto “Ex voto“, che contiene singoli che lo hanno portato al successo come “Arsenico” (disco di platino), “La mia ultima storia” (disco d’oro) .

Riconoscimenti: il brano “Vienimi (a ballare)” uscito questa estate è stato certificato disco d’oro da FIMI per le oltre 35.000 copie vendute.

Stile: nelle sue canzoni ritroviamo un cantautorato che unisce indie, pop e R&B.

Curiosità: nasce a Cosenza  ma cresce a Roma; fin da bambino ha una forte passione per la musica, inizia a studiare prima pianoforte e poi passa al violino . A 16 anni inizia a cantare. Aiello, dopo essere stato scartato alle audizioni per Sanremo 2011, sceglie di viaggiare intorno al mondo per sperimentare nuovi sound ed crescere come artista.

Si presenta a Sanremo con: “Ora

Sanremo 2021

MADAME

Nome: Francesca Galeno

Luogo e data di nascita: Vicenza, 16 gennaio 2002 

Canzoni note: “Anna” e “Sciccherie” sono i singoli che l’hanno portata al successo

Riconoscimenti : il singoli “Baby”  è stato certificato oro. è stata tra le cinquanta candidate al titolo di “Donna italiana dell’anno” per D: La Repubblica delle Donne, rivista annessa al quotidiano La Repubblica .

Stile: Madame nei suoi testi inserisce rime e figure retoriche e una metrica diversa dai brani dei brani rap che siamo soliti ascoltare, infatti la sua musica viene definita urban-rap. Inoltre le sue canzoni contengono influenze R&B.

Curiosità: il suo nome d’arte è stato scelto attraverso un generatore di nomi che le avrebbe consigliato un’amica. Uno dei suoi fan numero uno è Cristiano Ronaldo. Uno dei primi a cercare la collaborazione di Madame per un pezzo è stato Marracash, ma non il solo. Nell’ottobre 2020 ad esempio ha duettato con i Negramaro nel nuovo album con il brano “Non è vero niente“.

Si presenta a Sanremo con: “Voce

Sanremo 2021

GLI EXTRALISCIO

Sanremo 2021

Nome: gruppo composto da Mirco Mariani, Moreno il Biondo, Mauro Ferrara insieme ad una band.

Canzoni note:  la revisione del brano “Sbagliato” di Jovanotti che ha riscosso diverso successo. Hanno trasformato una hit di Lorenzo in un valzer romagnolo che unisce rap, folk e punk da balera.

Stile: definiti come gruppo che fa ‘punk da balera’ : l’unione tra la musica da balera di stampo romagnolo e la ribellione tipica del punk. Il loro obiettivo è quello di riportare il liscio tra i giovani .

Curiosità: il gruppo si è stato fondato nel 2014 in Romagna da Mirco Mariani e Moreno il Biondo a cui poi si é aggiunto successivamente Mauro Ferrara. A guidare il gruppo romagnolo è Mirco.


Questi sono solo cinque dei volti che calcheranno il prestigioso palco dell’Ariston. Un cast fresco e giovanile.

Una scelta molto particolare e coraggiosa quella di Amadeus, soprattutto non televisiva, e questo è sicuramente da apprezzare. Potremmo definirla una vera e propria scommessa.

Una cosa è certa : quest’anno a guardare il festival non saranno soltanto gli adulti e gli anziani (che abitualmente sono in prima fila nel seguire il programma) ma il Festival vedrà coinvolti in primis i giovani. Giovani che non sono soliti seguire il programma ma, a differenza degli altri anni, questa volta troveranno tutti i loro beniamini sul palco dell’Ariston e, chissà, questo potrebbe essere l’anno della svolta per Sanremo.

In più questa esperienza porterà nuovi volti nella scena musicale italiana, il che non è sicuramente negativo. Darà la possibilità anche ai più anziani di poter ascoltare nuovi generi musicali a cui non sono abituati, e magari, potersene anche appassionare nonostante il distacco generazionale.

Le aspettative per questo festival sono dunque alte… non ci resta che aspettare marzo!


Alice Muti Pizzetti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.