Vittoria per l’Emma Villas. Battuta Massaggerie Bacco Catania nell’ultima partita del girone.


Vittoria per 3 set a 0 della squadra senese contro il Catania


A conclusione dell’ultima partita della stagione regolare, l’Emma Villas porta a casa una bella vittoria. Si conquista così la terza posizione nel girone bianco e un posto nel Pool A dei playoff. Ormai sfumata la possibilità della Coppa Italia, Siena entra però nella fase più “calda” del campionato dove potrà dimostrare il proprio valore. Le 8 squadre che si scontreranno nelle prossime partite avranno infatti la possibilità di passare alla serie A1 (per una spiegazione più accurata del funzionamento della formula di campionato sbirciate quì).

Nonostante i problemi di Federico Bargi, infortunato, e l’addio di Nemec la squadra ha saputo riorganizzarsi. Coach Cichello propone lo spostamento di Melo da schiacciatore a centrale e, un po’ a sorpresa, il brasiliano fa davvero un ottimo lavoro. Una prestazione tutto sommato buona contro una squadra che aveva vinto 3-1 all’andata.


La partita

Nel primo set l’inizio è incoraggiante. I senesi collezionano molti punti in battuta mentre gli avversari sembrano sbagliare molto su questo fondamentale. Addirittura 5 gli ace biancoblu durante il primo parziale. Dopo la metà del set i catanesi recuperano leggermente, ma la vittoria è comunque dell’Emma Villas per 25-21. Tra i più profiqui Filippo Vedovotto e il nuovo arrivato Hidde Boswinkel.

Il secondo set asserisce la superiorità senese. Melo, sempre più concreto nel suo ruolo di centrale, soddisfa Cichello e la squadra. il punto decisivo è di un solido Vincenzo Spadavecchia sul 25-13. Da notare anche una brillante prestazione di Michele Fedrizzi in un set che ha visto giocare tanti pallonetti e dove il muro senese ha portato a casa 6 punti.

Più movimentato ed equilibrato il terzo set. Conclusosi 25-23 per l’Emma Villas, è stato combattuto fino alla fine. Tanti errori in battuta per entrambe le squadre, ma i senesi portano a casa il risultato. Ottimo anche il lavoro del capitano Marco Fabroni e del libero Andrea Giovi.

Da menzionare i recuperi spettacolari del numero 11 di Catania, Bonacic Dusan. Nonostante le corse precipitose e i salti sulle sedie il cileno è ritornato a casa sano e salvo.

Tifosi e squadra celebrano la vittoria

La celebrazione della vittoria

Le interviste

Nel dopopartita le interviste a Filippo Vedovotto e al DS Fabio Mechini. Entrambi guardano avanti al lavoro necessario per ottenere la promozione.

Vedovotto ricorda la partita di andata come un punto di svolta in negativo. Un toccare il fondo da cui però ci si è ripresi anche grazie alla dedizione di Manuel Cichello e di tutti i giocatori. Nonostante gli infortuni e le difficoltà della passata settimana adesso bisogna guardare avanti e utilizzare appieno le due settimane di riposo.

«Adesso viene il bello del campionato» afferma lo schiacciatore veneto e se l’Emma Villas riuscirà ad esprimersi al pieno delle proprie possibilità e usando la testa, i risultati dovrebbero arrivare. Con 3 ace in partita, Vedovotto ha quasi raggiunto il record di 200 battute vincenti in una stagione. Gli auguriamo di festeggiare presto questo traguardo.

Vedovotto parla dopo la partita

L’intervista di Vedovotto dopo la vittoria

Anche Mechini ricorda la sconfitta dell’andata e il riscatto di questa vittoria. Analizzando il girone di ritorno però si dice soddisfatto del miglioramento generale. Ringrazia tutta la squadra e anche i ragazzi della serie C che si sono messi a disposizione della società e della direzione. Un approccio positivo alla partita con uno sguardo lontano e la testa verso la promozione. Ci auguriamo tutti che la stagione possa concludersi nei migliore dei modi, per il momento continuiamo a seguire l’Emma Villas nel suo prossimo appuntamento a Spoleto il 4 febbraio.

L'intervitìsta del DS Mechini

L’intervitìsta del DS Mechini


Silvia De Martin Pinter.

 

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *