#URADIO UNPLUGGED 3.2: SIMONS +MIRIAM

Il 30 gennaio 2015 si è tenuto un nuovo appuntamento con uRadio Unplugged, il ciclo di live di uRadio, in collaborazione con UStation, Umedia, l’Università degli Studi di Siena e USiena Welcome. Questa volta incontro doppio! Abbiamo avuto, infatti, il piacere di ospitare i Simons e Miriam Masala.

I Simons sono una band modenese, composta da Leo, Brandon, Bonno e Gugo. La loro avventura insieme inizia nel 2010; dopo varie sperimentazioni e cambi di membri, i ragazzi decidono di tentare la strada del talent show e nel 2013 entrano nella celeberrima scuola di Amici di Maria de Filippi. E’ proprio nella scuola che conoscono Miriam Masala.

A differenza dei Simons, Miriam non aveva esperienza con il pubblico: come ci racconta, aveva sempre cantato per sé o, al massimo, per i suoi genitori. Conoscere i ragazzi modenesi è stato per lei fondamentale: ha da subito apprezzato il loro talento ed il loro modo di lavorare: così tanto da desiderare di collaborare con il gruppo anche al di là del talent.

Così è stato. Ne è nata non solo un’amicizia, ma una vera e propria famiglia musicale: i frutti sono un album ed un EP, che i ragazzi stanno presentando insieme nel corso di questo Uniweb Tour.

Miriam ci presenta il suo EP “Ancora un po’”, in cui la cantante ha voluto sperimentare vari generi musicali, tenendo come fili conduttori l’amore e, ovviamente, la sua bella voce.

Il legame con i Simons è molto forte: uno degli autori è proprio Leo; inoltre il brano “Tu dove sei” è presente, in una diversa versione, anche nell’album della band modenese: “4”. Quest’ultimo è composto da dieci tracce, tutte divertenti e leggere, canzoni che esprimono bene lo spirito dei membri del gruppo. Il titolo vuole evocare l’equilibrio che c’è nella formazione, ma è anche un richiamo al loro personalissimo modo di esprimere il piacere o l’approvazione: dire che qualcosa è da quattro equivale a dire che è il meglio possibile.

Insomma, “in una scala da uno a dieci, quattro è sempre più alto”!

Miriam ed i Simons vengono da esperienze differenti, hanno gusti musicali in parte simili ed in parte diversi, ma hanno saputo trovare, nel fare musica, insieme e divertendosi, la strada per condividere il loro sogno. Hanno il bagaglio comune della partecipazione ad Amici, in cui hanno imparato molto, appurando che le regole televisive impongono un certo percorso, però danno anche la possibilità di incontrare maestri di sicuro spessore ed altri giovani talenti pronti ad esplodere. Anche l’impatto con l’ascoltatore televisivo ha le sue peculiarità: nel talent il pubblico conosce prima la persona, poi la sua arte. Questo non è sempre un aspetto positivo, perché altro è l’artista, altro la persona. L’impatto di ognuno di questi ragazzi non può, però, essere stato diverso da quello che emerge dalle loro canzoni. Almeno, non è stato così per noi, che ieri li abbiamo sentiti suonare e cantare, ma che li abbiamo anche potuti conoscere di persona. Tutti, a modo loro, esprimono freschezza ed entusiasmo ed è molto divertente vedere piccoli battibecchi tipici del rapporto ragazzi-ragazza.

Auguro quindi ai Simons ed a Miriam di continuare a divertirsi ancora e sempre così, continuando ad inseguire il sogno della musica e facendolo insieme; perché insieme sono proprio da 4!

Seguite il tour di Miriam ed i Simons,li  trovate sui social network. Guardate i loro video su YouTube, li troverete senz’altro brillanti.

URadio Unplugged vi dà appuntamento alla settimana prossima, intanto seguite sempre programmazione e novità sulle nostre pagine fan di facebook.

Buona musica a tutti!

 

Loredana Leo

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *