Tre punti per Emma Villas che consolida la vetta

Torniamo a parlarvi del volley senese e della Emma Villas alla sua ottava e penultima giornata di ritorno in Regular Season A2.

Ospite al Palaestra è l’Aurispa Alessano, che in casa all’andata aveva trovato la vittoria contro i leoni bianco-blu. Le squadre si presentano rispettivamente come prima e penultima in classifica del girone Bianco. L’Emma Villas aveva conquistato la prima posizione in classifica dopo lo 0-3 contro BCC Castellana Grotte, costringendola a scendere in seconda dopo la sconfitta in casa con uno stacco di tre punti.

Ma entriamo in partita, in questo primo set.

Sergio Noda

Coach Tofoli prova il vecchio assetto con Noda e Spadavecchia. È una rincorsa punto a punto; i padroni di casa non riescono a staccare se non di due lunghezze contro la penultima in classifica, finché Vedovotto non si impone a banda. Sul 9-6 Alessano chiama il primo time out. Sale a 11-7 la squadra di casa. Per gli avversari è dura la rincorsa, ma le buone azioni, se pur rare, sono comunque efficaci. Abbastanza semplice il gioco degli ospiti, chiamati di nuovo fuori per un tempo tecnico sul 18-11. Termina 25-20 il primo set a favore dei padroni di casa.

Secondo set positivo per Siena che allunga subito sul 2-0. Alessano non ci sta e prova già sul 6-4 un check. L’occhio di falco dà ragione alla formazione avversaria, il risultato cambia e si raggiunge il pareggio 5-5, anche se durerà poco: i senesi tornano di nuovo in vantaggio. Le due formazioni si rincorrono punto a punto per tutto il set. Per contrastare il gioco di Alessano basterebbe distribuire l’attacco di più al centro piuttosto che solo a posto quattro su Vedovotto. Risale Alessano, in questa fase Emma Villas pecca un po’ in ricezione e sul 19-18 Tofoli chiama a sé i suoi. Arriva anche il 20 pari e così fino al 24. È 24-25 per gli avversari, ma Padura annulla il set point. Sul 27-26 Alessano sfrutta l’ultimo tempo tecnico a disposizione. Finisce il secondo set sul 28-26 quando la palla esplode fuori dalle mani del muro avversario su attacco di Padura

Prima che il terzo set inizi, un lungo applauso saluta le popolazioni colpite del centro Italia, purtroppo vittime del maltempo.

Cesare Gradi

Nel terzo set stacca subito Emma Villas: 10-3. Alza la testa Alessano sull’ 11-5. Sul 12-5 entra in battuta Di Tommaso su capitan Fabroni. Sul 19-10 coach Tofoli trova il momento per provare la seconda squadra. Chiude Gradi con un muro fuori per 25-17. Altri tre punti per Siena con questo 3-0.

E ora tutti a Bologna!

Natalina Giacobbe 

 

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *