Toscana Pride: la staffetta degli eventi ha inizio!

Run to Toscana Pride ci accompagna da qualche mese e sta diventando quasi la nostra nuova rubrica settimanale. La data x è sempre più vicina e il Movimento Pansessuale ci ricorda che la programmazione è ricca di eventi da non perdere! In realtà tutte le città toscane si stanno preparando alla migrazione verso la provincia senese. Come abbiamo ripetuto più e più volte, è importante sensibilizzarvi e ricordarvi di partecipare numerosi. Presentazioni di libri, rassegne cinematografiche, performance, incontri-dibattiti, mostre, laboratori, eventi sportivi per sensibilizzare e informare sui temi LGBTQIA+*: questo quello che ci aspetta fino al 20 maggio!

Mercoledì 16 maggio alle 9-00 a Palazzo Patrizi. “La violenza legittimata. Gli aspetti ambigui della comunicazione. La costruzione dei pregiudizi attraverso le parole” il titolo del convegno  promosso da Polis Aperta e Movimento Pansessuale Arcigay Siena. All’incontro interverranno: Giuseppe Tomai, Psicologo, Psicoterapeuta, Socio-Formatore AICO, Angelina Gerardi, Sociologa e Counselor – Associazione Atelier Vantaggio Donna, Cristina Di Loreto Psicologa, Psicoterapeuta e Criminologa – Associazione Cerchio Blu, Lidia Mariniello Sociologa e Criminologa – Associazione Cerchio Blu. Seguiranno le letture di Albalisa Sampieri, Attrice e Regista – Associazione Atelier Vantaggio Donna. Alle 20.30 presso il Caffè La Piazzetta si terrà una jam session di improvvisazione teatrale comica con gli allievi di Aresteatro. Un modo divertente e interattivo per sensibilizzare le persone sui temi dell’orientamento sesso-affettivo e dell’identità di genere attraverso il linguaggio teatrale.

Prepararsi al Pride vuol dire anche questo. Organizzare una giornata dedicata alle forze armate e di polizia, capendo come poter combattere tutti i pregiudizi riguardanti questo mondo. Spesso la violenza viene legittimata dal linguaggio maggiormente utilizzato o dal clima culturale in cui gli individui crescono e si formano. A volere questa giornata di dialogo e sensibilizzazione è stata l’associazione Polis Aperta, l’unica in Italia di persone LGBT+ che lavorano nell’ambito della polizia e delle forze armate.

Vi ricordiamo infine di non perdervi l’evento della settimana per la giornata contro l’omo-bi-transfobia. Togliti la maschera! è il nome del flash mob organizzato dal movimento Arcigay di Siena. Tutti i dettagli nel link qui sopra.

Stay tuned

 

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *