Sentimenti e poesia. Costanza Mascilli Migliorini presenta se stessa

“Son per voi me stessa”: un libro di poesia, un gesto artistico da condividere con il mondo. Nell’atmosfera intima della “caverna” del Cacio e Pere Costanza Mascilli Migilorini ha presentato la sua prima opera. Perché ricorrere alla poesia nel mondo di oggi che non la sostiene più? Secondo Costanza la poesia è necessità, la poesia[…]

LAST DAY OF JUNE – UN GIOCO EMOZIONANTE! [NO SPOILER]

Finalmente è arrivato Last day of June, un videogioco di produzione interamente ITALIANA!!! Il gioco è sviluppato dalla Ovosonico e pubblicato da 505 Games. TRAMA Un videogioco rompicapo ad avventura grafica rilasciato in tutto il mondo su Microsoft Windows e playstation 4. Last day of June racconta di un uomo di nome Carl che ripercorre attraverso i[…]

La fiamma della tradizione rivive con Spira Mirabilis nel concerto di apertura di Micat in Vertice

Tra dialogo, democrazia e rinnovamento della tradizione: Spira Mirabilis per la prima di Micat in Vertice Fila 13 posto 165: è da qui che ho assistito al concerto di apertura della 95esima edizione della Micat in Vertice dell’Accademia Chigiana. Credevo che la visibilità fosse stata pessima, ma mi sbagliavo. Sul palco davanti a me sarebbe salita di lì[…]

Pirati dei Caraibi: quando un film fa acqua da tutte le parti

La pellicola non è una cannonata, anzi: più cannonate l’hanno fatta colare a picco. Oramai è facile sparare a zero su Johnny Depp. S’è prestato a ogni tipo di critica da quando ha iniziato a girare con i denti in marcescenza che nemmeno il peggiore dei pirati e la panza di chi la fabbrica di cioccolato la[…]

“Stoner”: storia di un uomo mediocre

Avete presente quando, durante la lettura di un libro, incappate in un bel passaggio? Una vivida descrizione, una frase particolarmente riuscita? E vi capita mai di desiderare che quelle parole non vi abbandonino mai? Qualcuno potrebbe prendere la matita e sottolinearle, altri potrebbero fare una piega all’angolo della pagina, altri potrebbero prendere un appunto da qualche[…]

“Le nostre anime di notte” di Kent Haruf: la dolcezza di una pura intimità

Chiunque bazzichi un po’ per librerie e blog dedicati ai libri non può non aver sentito parlare nelle ultime settimane di un romanzo che è diventato un vero e proprio caso editoriale e che sta facendo parlare di sé sia per le sue doti intrinseche sia perché si tratta di un libro postumo da cui[…]

“Il cardellino” di Donna Tartt – La bellezza che salva

“Il Cardellino” è un libro che a prima vista può spaventare per la sua mole. Quasi 900 pagine, pubblicato in Italia nel 2014 da Rizzoli e vincitore del premio Pulitzer, è invece una di quelle opere che si legge tutto d’un fiato o quasi, che avvince con la sua prosa sciolta e insieme profonda e[…]

Accademia Chigiana: l’organo metafisico di Cesare Mancini

La nave di Quattroequaranta questa settimana non è andata troppo lontano: ripartiti dal Giappone di Cio-Cio San, siamo sbarcati nel Duomo di Siena per assistere al concerto dell’organista Cesare Mancini nell’ambito della stagione musicale “Micat in Vertice” dell’Accademia Musicale Chigiana. Concerto dal programma alquanto insolito e filologicamente ben definito: una serie di variazioni su l’inno nazionale inglese.[…]

“Fiabe della buonanotte politicamente corrette”, di James Finn Garner

“Fiabe della buonanotte politicamente corrette” (titolo originale: “Politically Correct Bedtime Stories”) è stato scritto ed edito da James Finn Garner nel 1994 e nello stesso anno è stato pubblicato in Italia dall’editore Einaudi. L’autore giustifica le motivazioni che lo hanno spinto a scrivere questo libro: “[…] the stories were sexist, discriminatory, unfair, culturally biased, and[…]