Iran: alla Corte dei Miracoli il racconto necessario di un partigiano

Lo scorso 3 gennaio Trump ordina un attacco militare in Iran, che causerà la morte del generale Soleimani. L’evento ha avuto un fortissimo impatto mediatico ed emotivo, in tutto il mondo. C’è chi si schiera, chi si inorridisce, chi si domanda chi fosse la vittima, e chi teme una guerra. I social network diventano a[…]

Filosofia & popcorn – Full Metal Jacket: l’individuo e la guerra

Tra guerra e Jung, alla scoperta di uno dei film più celebri di Kubrick “La più micidiale combinazione del mondo? Un marine col suo fucile. Ma è sulla volontà di uccidere che bisogna concentrarsi, se volete riuscire a salvare la pelle in combattimento. Il vostro fucile è solo uno strumento: è il cuore di pietra[…]

Puzza di guerra – “Storia di una pallottola” con Emergency

I talebani non sono spariti e soprattutto non sono stati sconfitti. Prendono sempre più piede in Afghanistan. Un Paese completamente raso al suolo. Città devastate, famiglie distrutte e vite infrante per niente. Perché l’Occidente (“grande fautore della pace nonché paladino della giustizia in Medio Oriente”) ha creato e alimentato la guerra in Afghanistan non riuscendo[…]