Notte della Poesia: fatti cullare dalle rime di tutto il mondo.


Poesie da tutto il mondo, intermezzi musicali e piacevoli sorprese


 

Novità & conferme per la manifestazione, giunta alla nona edizione


Martedì 22 maggio l’Università per Stranieri di Siena ospiterà la 9° edizione della Notte della Poesia, uno degli eventi più attesi della ricca programmazione dell’Ateneo.

Circa 30 persone calcheranno il palco dell’Aula Magna per leggere una o due poesie particolarmente significative per loro. La serata inizierà alle 21:00 (si prega di presentarsi almeno 15 minuti prima) e terminerà intorno a mezzanotte.

 

La storia

La Notte della Poesia (NDP) è ormai un appuntamento fisso all’Unistrasi grazie alla dedizione di un comitato organizzatore composto da studenti e dottorandi guidati dal professor Maurizio Spagnesi.

Più di 10 anni fa Spagnesi, docente di lingua italiana L2, nonché appassionato di poesia e poeta egli stesso, decise di organizzare un evento dedicato alla lettura di poesie: inizialmente chiamata “Notte Bianca” e svoltasi nella vecchia sede in Via Pispini, l’iniziativa ha cambiato nome e col passare del tempo ha potuto contare su miglioramenti successivi, fino al format attuale.

Partita come esperimento durante il rettorato di Massimo Vedovelli, è stata confermata dai rettori successivi, Monica Barni e Pietro Cataldi, ed è tuttora un fiore all’occhiello dell’Ateneo senese, di cui rappresenta perfettamente lo spirito di grande apertura culturale.

 

Lo spirito della NDP

La Notte della Poesia è un momento di condivisione di lingue e culture attraverso il linguaggio e i temi della poesia. Si crea un’atmosfera di grande suggestione, ricca di importanti significati emotivi e letterari, che conta ogni anno sulla presenza di centinaia di persone, principalmente studenti e docenti, di decine di nazionalità.

La NDP offre l’opportunità di stare insieme condividendo le poesie di artisti di rilievo di ogni lingua e dialetto. I temi più ricorrenti sono la pace, l’amore declinato in ogni senso, la vita, la morte, la felicità, il dolore.

Lo spirito di unione trasmesso dalla serata si è consolidato negli anni, dando vita a una rete di conoscenze che collaborano per rendere ogni volta l’esperienza unica e speciale.

L’Aula Magna dell’Unistrasi, dove si terrà la Notte della Poesia

Il programma di quest’anno

Martedì 22 la NDP vedrà la sentita partecipazione di circa 30 persone, studenti e docenti dell’Unistrasi e non solo, che avranno a disposizione 4/5 minuti per presentare una o due poesie, leggerne prima la traduzione italiana e poi il testo originale. Ci saranno inoltre alcuni brevi intermezzi musicali.

Tutto questo è possibile grazie al lavoro degli instancabili volontari del comitato organizzatore, che quest’anno è composto da Carlotta Baraldi, Martina Bellinzona, Michela Gonfia, Ibraam Gergis Mansour, Stefania Petruzzelli e Cecilia Valenti, coordinati da Maurizio Spagnesi. Le locandine sono state realizzate da Cristina Placido e Dario Giustini.

 

Verso la 10° edizione: peculiarità e sorprese

Quest’anno, per la prima volta, saranno rappresentati tutti i continenti: si potrà davvero affermare di avere tutto il mondo in Aula Magna!

Saranno presenti anche alcune varietà linguistiche del territorio italiano, tra cui il napoletano, il sardo, il romanesco e il siciliano. Inoltre, l’attore Altero Borghi leggerà una poesia di Gabriele D’Annunzio. Internazionale sarà anche l’accompagnamento musicale, che includerà tango, musica africana e canzoni in romanesco; inoltre, ad arricchire la serata, interverranno alcuni violinisti, tra cui il talento senese Leonardo Ricci.

Da non dimenticare che l’anno prossimo ci aspetta una grande festa, il decennale della nascita della NDP. Gli organizzatori non sono nuovi a edizioni speciali, come quella che si tenne nel 2014 al teatro dei Rinnovati in occasione dell’anniversario della morte di Mario Luzi.

Tra opere di grandi poeti come Pessoa e Baudelaire e letture di gruppo da 6 persone, come sempre la NDP si prospetta un evento immancabile. Per chi non vuole perdere queste chicche e alcune gustose sorprese, l’appuntamento è nell’Aula Magna dell’Unistrasi martedì 22 maggio alle 20:45.


Maggiori informazioni qui e qui.

Sarà possibile seguire l’evento in streaming all’indirizzo: live.unistrasi.it

Chi volesse leggere le poesie dell’anno scorso, trova qua tutto ciò che cerca.


Davide Delle Chiaie.

 

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *