Emma Villas batte Acqua Fonteviva Massa al PalaEstra di Siena

Ieri sera al PalaEstra 3-0 per i padroni di casa

La partita

Alla seconda partita del nuovo allenatore al PalaEstra, l’Emma Villas non delude i numerosi sostenitori presenti. Infatti in soli 3 set la squadra senese si afferma vincitrice indiscussa. Sempre in vantaggio, nonostante qualche lieve momento di difficoltà soprattutto alla fine del primo set, i senesi aprono il girone di ritorno nel modo migliore possibile. La formazione di partenza in campo è composta da Fabroni,Nemec, Fedrizzi, Vedovotto, Bargi e Spadavecchia, mentre il libero è Giovi. Stessa formazione della partita precedente in cui la squadra ha vinto in Coppa Italia contro Tuscania.

Il primo set, partito molto bene per l’Emma Villas, ha poi una battuta d’arresto appena prima della dirittura d’arrivo. Viene però chiuso con successo da Filippo Vedovotto sul 25-20. Fondamentale già da subito l’apporto di Martin Nemec, rientrato da poco dopo un infortunio, ha scatenato tutta la frustrazione per lo stop forzato sul campo.

Nel secondo set gli avversari si avvicinano di più, arrivando a -3 punti. Coach Cichello cambia Fabroni e Fedrizzi per Di Tommaso e Melo invitando la squadra a chiudere un set più combattuto. Bargi e Spadavecchia svolgono un buon lavoro sia in attacco che in difesa. Il punteggio sarà di 25-22.

Durante il terzo set si raggiunge la parità sul 6-6. I senesi si riprendono via via aumentando il margine da 16-11 a 18-12 e 20-13. La crescita d’intensità delle giocate porta a salvataggi eccezionali da parte del libero Giovi. A concludere definitivamente la partita ci pensa Alisson Melo con due punti. Il punteggio si ferma sul 25-19.

Squadre prima dell'inizio

Inizio della partita al PalaEstra

Bene ma si può fare meglio

Nonostante la soddisfacente vittoria contro la squadra di Massa, il nuovo allenatore Cichello e il capitano sono convinti ci sia margine di miglioramentoFabroni afferma che il nuovo coach ha creato una dimensionalità di squadra che prima non esisteva. Esorta a dimenticarsi degli errori e in generale del turno di andata per concentrarsi sul futuro. Si dice contento di questo inizio, le prime impressioni si vedono dai risultati, ma guarda avanti all’inizio di questa nuova avventura.

Juan Manuel Cichello, solo alla sua seconda partita da allenatore sulla panchina del PalaEstra, afferma che sarà un campionato difficile, ma l’Emma Villas è determinata ad arrivare fino in fondo. Per questo è necessario creare un meccanismo per vincere dentro e fuori casa e migliorare di partita in partita.

Si preannunciano due partite “toste” in trasferta, ma è proprio questo il momento di dimostrare la crescita e le ambizioni di questa squadra. La prossima partita al PalaEstra si terra nel giorno dello Sport day, nello stesso giorno infatti giocheranno Emma Villas e a seguire il basket con la Mens Sana, il 17 dicembre. Sarà presente un biglietto ridotto e valido per entrambi gli eventi, se volete sostenere lo sport senese questo è un buon modo per farlo.

 

Un momento dell'intervista a Fabroni

Intervista al capitano Marco Fabroni al PalaEstra

 

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *