Grande Fratello (programma televisivo)

grande agg. Lat. grandem ‘grande, adulto, maturo’, d’uso pop. rispetto al più class. magnus . A (gen.) Che supera la misura ordinaria, in senso proprio o fig. Che possa essere un oggetto, una persona, uno stato, un ammennicolo anatomico del corpo umano (vd. IMMAGINA). Percettivamente, g. è inteso come qualcosa che si estende a livello spaziale, o temporale, o[…]

Forum (programma televisivo)

FORUM ‹fòorëm› s. ingl. [dal lat. forum «piazza, fòro»] (pl. forums ‹fòorëm∫›), usato in ital. al masch. (e pronunciato comunem. ‹fòrum›). –  A (società) In relazione al passato, per forum s’intende una riunione pubblica per discutere argomenti d’interesse culturale, sociale, politico, ecc. (vd. anche cineforum, vd. NOIA). Esiste anche l’estensione, con iniziale maiuscola, per intendere un edificio adibito allo svolgimento di manifestazioni[…]

Emigratis (programma televisivo)

Attenzione: il seguente articolo su Emigratis è tratto da uno precedente redatto dal medesimo autore, Niccolò Mencucci, per conto del blog Bei tempi andati, in data 9 settembre 2017. Tanto per evitare accuse di plagio. EMIGRATO (/emigràto/, aggett. s. m. – f. –a) [part. pass. di emigrare].  A (società)  Che o chi è espatriato, temporaneamente o[…]

Domenica Live (programma televisivo)

DOMENICA (/dome’nika/ nom. sing. fem, se plur. DOMENICHE /dome’nike/), da [lat. tardo domĭnĭca (dies) «(giorno) del Signore»]. A (die) Settimo giorno della settimana, e primo nella liturgia cattolica; giorno festivo (vd. POLTRIRE) e di consacrazione al Signore (vd. PERNACCHIA). È il giorno ideale per evitare lavoro, amici, parenti, vita sociale, politica e qualsivoglia elemento disturbante[…]

Ciao Darwin (programma televisivo)

CIAO interiez. e s. m. [voce di origine veneta, da s–ciao, s–ciavo, propr. «(sono vostro) schiavo»]. A (quot) Forma di saluto amichevole (vd. CONVENIENZA), un tempo frequente soprattutto nell’Italia settentr., ora di uso internazionale; con ciao ci si rivolge, al momento dell’incontro o della separazione, a una o più persone a cui si dà del tu senza dover[…]

Balalaika (programma televisivo)

BALALAIKA (vd. balalaica): /balala’ika/ (nom.sing.femm, se plur. BALALAICHE /amit͡ʃi/), da [russ. balalajka, Балалайка, XVII sec.] A. (mus.) Strumento cordofono usato nella musica popolare russa. Forse derivato dalla domra, apparsa in Europa nel 13° sec. e somigliante al mandolino, è costituito da una cassa armonica triangolare munita di un lungo manico (con indicazione dei tasti). Si[…]

AMICI (programma televisivo)

AMICO: /amiko/ (nom.sing.masch, se plur. AMICI /amit͡ʃi/), da [lat. Amicu(m). V. amare, av. 1243], A. (gen.) benevolo, amichevole, ben accetto, (in uso colloquiale) persona con cui vorresti passare più tempo insieme invece che con i tuoi parenti (vd. TUTTO IN FAMIGLIA), amici di circostanza (vd. I MIEI PARASSITI), conoscenti ed estranei (vd. CHI L’HA VISTO?).[…]