“Bartleby, lo scrivano” al Teatro dei Rinnovati

Cosa succede quando un impiegato docile e laborioso, d’un tratto s’oppone alla richiesta del suo datore di lavoro, senza alcuna ragione? Questo è il punto di svolta del racconto di Herman Melville, scrittore ben più celebre per “Moby Dick”, nel lungo racconto “Bartleby lo scrivano: una storia di Wall Street.” L’adattamento teatrale, in scena dal[…]

Scene da Faust: il mito di Faust al teatro dei Rozzi

L‘essenza di un teatro è descrivibile con un palcoscenico, qualche attore, una sceneggiatura e una platea. Questa è la rappresentazione vera e propria, quella a cui lo spettatore s’accinge ad assistere quando compra il biglietto. Non è stato così per me nel caso di ‘Scene da Faust’. Ma andiamo con ordine. La vera anima del[…]

Giornata della memoria – ‘Exit: Music’, tra musica e arte

Se si parla di Giornata della memoria, si parla – giustamente – dell’eredità delle esperienze del secolo scorso. Quando si parla di arte, al contempo, si parla spesso di quella che è riuscita a sopravvivere al tempo perché apprezzata e riconosciuta. Sarebbe folle, e allo stesso tempo eroico, tentare di rintracciare tutte quelle composizioni, quei[…]

“Arlecchino servitore di due padroni”: la commedia ai Rinnovati

Di Goldoni a teatro se ne vede poco. Come, allo stesso tempo, appare poco probabile che una stagione teatrale metta in scena una tragedia greca. Pare esserci una certa ritrosia nel rappresentare opere che distanziano lo spettatore di qualche secolo. Ma quando tale riluttanza viene superata, ecco che la diffidenza del pubblico si trasforma in[…]

Ambra Angiolini e Ludovica Modugno: ‘Il nodo’ tra umanità e dolore

TRAUMA E PALCOSCENICO È andata in scena domenica 12 gennaio al teatro dei Rozzi la seconda e ultima replica de ”Il nodo”, con Ambra Angiolini e Ludovica Modugno. Lo spettacolo è tratto dal testo omonimo di Johanna Adams e tratta di verità atroci e attuali, quali il bullismo. Un’umanità sofferente e spezzata, in una chiave[…]

Ambra Angiolini: ‘Il nodo’ contro il bullismo – INTERVISTA

Hanno presentato ai ragazzi dell’Istituto Sarrocchi il loro spettacolo, Ambra Angiolini e Ludovica Modugno. Un incontro per riflettere sul tema della pièce: il bullismo, il rapporto tra vittime e carnefici, l’incomunicabilità tra genitori e figli. Si presenta con un abito nero sbracciato, i capelli sciolti e tanta voglia di avere un confronto con chi si[…]

Macbettu: ai Rinnovati il premio Ubu Alessandro Serra

Quando il teatro si spoglia di tutto, cosa resta? A volte a teatro capitano magie. Basta poco: luci, corpi, spazi. Questo è successo andando a vedere Macbettu. Basta garantire quella apparente povertà che può diventare emozione devastante. è qui che la parola può anche farsi silenzio, è qui che tutto ciò che sembra niente ha[…]

“Kobane Calling on stage”: Zerocalcare apre la stagione ai Rozzi

Una premessa: non vado molto d’accordo col teatro contemporaneo. Sono quasi del tutto certa che non vi possa essere buon teatro senza buona letteratura che lo sostenga, che lo consigli, che lo animi. Dalle rappresentazioni moderne non so mai cosa aspettarmi. Temo che una certa penuria di idee che ha contagiato il cinema, la musica,[…]

Rinnovati: riapre la stagione di prosa. Fischi per un Don Chisciotte ‘social’

La nuova stagione di prosa ha ufficialmente riaperto i battenti questo weekend, ospitando ai Rinnovati un curioso studio-rivisitazione del Don Chisciotte, interpretato da Stefano Fresi e Alessandro Benvenuti. Mentre il ‘’quasi tutto esaurito’’ si accinge a prendere posto sui palchi e in platea, la luce del teatro ancora alta e fissa permette di osservare l’allestimento[…]