L’Estate di Vivaldi: il modo migliore per salutare la bella stagione

Quattroequaranta ritorna in questo lungo weekend per farvi staccare un po’ la spina dopo il caldo e lo studio! Questa sarà l’ultima domenica che passeremo insieme, purtroppo. Non siate tristi perché è finita; siate felici perché è accaduto. Bene, non stiamocene troppo con le mani in mano e introduciamo subito l’argomento di oggi. Ovunque ci[…]

Amnesia – La Discesa nell’Oscurità

Eccoci di nuovo con la rubrica Videogames! Giugno è appena iniziato, portando con sé un caldo insopportabile, giornate splendide e luminose, tanta voglia di mare e feste in Contrada in tutta la città. Mentre gli altri si divertono a viversi le feste, gli aperitivi con gli amici e le serate in piacevole compagnia in Piazza del[…]

“Prendiluna” di Stefano Benni – La fantastica follia del reale

È di recentissima uscita (l’11 maggio per Feltrinelli) Prendiluna, il nuovo romanzo di Stefano Benni, un autore che ancora una volta sa stregare con la sua prosa mirabolante e la sua acutissima ironia, regalandoci un libro capace di divertire ed emozionare ma che è, insieme, anche colmo di riflessioni vivide e sferzanti sull’attualità. Com’è nella[…]

Vítězslava Kaprálová, un talento ingiustamente sconosciuto

Ancora una volta Quattroequaranta vi terrà compagnia durante la domenica, l’ultima di maggio tra l’altro, una domenica carica di voglia di andare al mare e ansia per gli esami. Oggi faremo la conoscenza di Vítězslava Kaprálová (Brno, 1915 – Montpellier, 1940), giovanissima compositrice cecoslovacca completamente dimenticata dalla storia. Nata in una famiglia di musicisti, compone[…]

Il Fiabisfero, tappa 12: finale

Amici del Fiabisfero, bentrovati a quella che, come avevamo annunciato la volta scorsa, è l’ultima tappa del nostro incredibile viaggio nel mondo delle fiabe. Abbiamo “visitato” e imparato a conoscere, attraverso il potere delle parole e delle tradizioni orali, un sacco di paesi diversi, e la cosa che più mi rende orgoglioso è sapere che moltissimi tra[…]

Nessun dorma! Scopriamo la Turandot di Puccini

Se qualcuno dovesse chiedermi quale secondo me sia la storia d’amore più grande non avrei problemi a ignorare Romeo e Giulietta e Jack e Rose, e risponderei chiamando in causa Calaf e Turandot. Ma chi diavolo sono questi due tizi?, chiederete voi. Eppure Calaf lo conoscete, ne sono sicura. Lo avete sentito cantare la sua[…]

Sogni ad occhi aperti con Čajkovskij e il suo Concerto per violino

Ben ritrovati ad un nuovo appuntamento con Quattroequaranta! Questa settimana la nostra nave attraccherà in mezzo al ghiaccio della Neva e andremo a salutare il compositore russo più conosciuto nella storia del mondo: Pëtr Il’ič Čajkovskij (Kamsko-Votkinsk, 1840 – San Pietroburgo, 1893). Compositore geniale e prolifico, ha fatto parlare molto di sé non solo per[…]

Silent Hill: The Room – Riuscirai ad evadere?

Eccoci con un nuovo appuntamento della nostra rubrica sui videogames, in questo secondo venerdì di maggio! Il viaggio nel mondo dei giochi horror continua: ad aprile abbiamo avuto modo di aprire una parentesi ed iniziare a muovere i primi, piccoli e timidi passi, nel mondo tenebroso di questo genere tanto amato. Abbiamo parlato del survival The[…]

Il Fiabisfero, tappa 11: Grecia (antica)

Cari lettori del Fiabisfero, purtroppo, come sapete, tutti i viaggi hanno un inizio e una meta conclusiva, e la nostra rubrica non fa eccezione. Abbiamo scoperto l’identità culturale di molti paesi del mondo attraverso una prospettiva diversa, quella del fiabe, patrimonio spesso, e ingiustamente, relegato al mondo dell’infanzia, letteratura di passaggio verso la cosiddetta “età adulta”.[…]

Lontano dai riflettori: Mikhail Arkadev in concerto

La musica classica non è fatta solo di sale da concerto prestigiose, teatri d’eccezione e grandi nomi. Esistono anche chiese barocche in piazzette nascoste, ingressi gratuiti e nomi meno noti al grande pubblico. In queste occasioni chiunque può godersi un’ora di buona musica. Così la musica classica distrugge il marchio indelebile che l’età moderna le[…]