Leggere come io l’intendo: piccoli consigli di lettura

Bene, siamo in fase due. Significa finalmente uscire, bere qualcosa, passeggiare, tornare a casa, rivedere le persone che amiamo. Avete seguito le norme prescritte da qualsiasi canale televisivo? Avete fatto esercizio fisico e mantenuto l’ambiente pulito e ordinato? Siete usciti solo per motivi di emergenza, per fare la spesa o per lavoro? State sentendo la[…]

Storia di uno scrittore che ci insegnò a volare: il mio amico Luis

Luis Sepúlveda è morto. Che scoperta, mi direte; è morto da quasi un mese. Infatti, se provate a googlare il suo nome, vi usciranno moltissimi articoli al riguardo. Molti più articoli sulla sua morte che sulla sua vita, purtroppo. Ma forse, prendersi un mese per riflettere ha il suo significato: ci si rende conto di[…]

Un nuovo inizio per Dylan Dog: trasformazioni in corso

Era il 26 Settembre 1986 quando l’Editoriale Deim Press (la Bonelli editore ndr) pubblicò “L’Alba dei morti viventi“, il leggendario numero 1 di Dylan Dog, tratto da un’idea di Tiziano Sclavi e dalla matita di Angelo Stano. Fu un successo clamoroso, in brevissimo tempo l’indagatore dell’incubo divenne una vera e propria icona pop ed uno[…]

Consigli in pillole – ‘Jack Frusciante’, un libro per la quarantena

Si dice che ci sono alcuni libri che vanno letti in una determinata età per poterli apprezzare appieno. Non so perché, sinceramente: forse per i sentimenti che si provano. O forse perché ti puoi immedesimare nel personaggio. In ogni caso, per tutto il periodo della “giovinezza” (e consideriamo giovinezza un periodo che va dalle superiori[…]

May the force be with you, Carrie

Quanti di voi conoscono Carrie Fisher? Forse, ad alcuni, di primo acchito non dirà molto. Riproviamo: quanto di voi conoscono la Principessa Leia? Già meglio. Ancora poco convinti? La tizia di Star Wars con il vestitino bianco e i due codini laterali. Ecco, Carrie Fisher era l’attrice che la interpretava. Forse. Perché un ruolo del[…]

“Bartleby, lo scrivano” al Teatro dei Rinnovati

Cosa succede quando un impiegato docile e laborioso, d’un tratto s’oppone alla richiesta del suo datore di lavoro, senza alcuna ragione? Questo è il punto di svolta del racconto di Herman Melville, scrittore ben più celebre per “Moby Dick”, nel lungo racconto “Bartleby lo scrivano: una storia di Wall Street.” L’adattamento teatrale, in scena dal[…]

Sanremo 2020: il PAGELLONE FINALE del Festival

Siamo stati svegli per ore e ore a guardare il Festival. Notti magiche, inseguendo una nota, un cantante, una polemica, alle volte anche un sessantenne mascherato da coniglio. Ecco a voi la nostra pagella finale: ospiti, cantanti, polemiche e molto altro ancora. CONTROPROGRAMMAZIONE: NP. Ascolti stellari, come non succedeva da qualche Festival. Eppure, fateci caso,[…]

Sanremo 2020: la quarta serata minuto per minuto. E sì, avevo sonno

Eccoci qui, quasi giunti alla fine della settimana santa. Le ore di sonno diminuiscono, cresce l’adrenalina. Dopo la prima, la seconda e la terza serata, oggi ci aspetta una carrellata di tutte le 24 canzoni in gara più ospiti vari ed eventuali. Sarà inoltre proclamato il vincitore delle nuove proposte. Ma al centro delle chiacchiere[…]

Sanremo minuto per minuto: la seconda serata sarà bellissima?

Se Ema Stockolma non ha la patente io mi sento giustificata a non farla per il resto della mia vita! Ma quando arriva Amadeus? 20.51 Meraviglioso Amadeus “Meraviglioso!” Amadeus inizia la seconda serata del Festival di Sanremo giocandosi già uno dei tre aggettivi da lui conosciuti (bellissima e elegantissima sono gli altri per chi si[…]

Sanremo 2020: la prima serata, minuto per minuto

Rieccoci con il consueto appuntamento: con chi potreste mai rivivere i grandi momenti del Festival di Sanremo 2020? Ma con noi, ovviamente! 20.39 – Primafestival Una fanciulla con un completo rubato all’armadio di Francesca Cacace e i codini della Principessa Leia ci introduce all’edizione di Sanremo 2020. Meno male che tutto questo non è in[…]