Il Maestro e Margherita sul palco del teatro dei Rinnovati

Dal 16 al 18 novembre, il teatro dei Rinnovati di Siena ha ospitato la messa in scena de Il Maestro e Margherita,  prodotta dal Teatro Stabile dell’Umbria. Lo spettacolo ha una potenza espressiva prodigiosa. Ogni personaggio viene caratterizzato senza eccesso e in maniera totalmente efficace. I corpi hanno un’intensità comunicativa fenomenale. L’allestimento delle scene è[…]

Cleopatra: il capolavoro del “papà dei manga” Tezuka

Una rilettura giapponese della storia romana Anche quest’anno, al Circolo Arci Lavoro e Sport in Via dei Pispini, riparte il Cineforum “Senza titolo”, con una serie di appuntamenti che ci accompagneranno fino al mese di luglio. Novembre è dedicato alla “classicità”: dopo Spartacus di Kubrick, Dolci vizi al foro di Richard Lester, domenica sera è[…]

La Giornata internazionale degli studenti: una riflessione

Il 17 novembre 1939, a Praga, nove studenti e professori vennero giustiziati dai nazisti senza regolare processo. Ma facciamo un passo indietro. Il 28 ottobre dello stesso anno, anniversario dell’indipendenza della Cecoslovacchia, un gruppo di studenti di medicina manifestò contro l’occupazione nazista. Quella che era iniziata come un semplice volantinaggio si trasformò in un gruppo[…]

I LEGO® e lo spirito costruttivista

Posso dirlo con assoluta convinzione: la regola 34 è possibile anche per i LEGO®. “Se esiste qualcosa su Internet, allora esiste anche la sua versione pornografica”. Ecco, togliete i termini “Internet” e “pornografica”, e metteteci al loro posto “realtà” (o tenete pure Internet, che tanto c’è più realtà lì dentro che nel mondo fisico…) e[…]

Il ddl Pillon rappresenta un passo indietro nei diritti civili: Non Una di Meno chiama i rinforzi.

“Erranti eretiche erotiche” “Una chiamata nazionale”: è questo il significato alla base delle recenti manifestazioni di protesta su scala nazionale organizzate dal movimento femminista Non Una di Meno, aventi come scopo quello di ribadire la contrarietà al disegno di legge Pillon. La proposta, approdata qualche mese fa in Commissione Giustizia, è stata infatti definita dal[…]

Il secondo appuntamento con Colazione d’artista regala piccole riflessioni

Oggi, 10 novembre, si è tenuta la seconda Colazione d’artista. Ospiti al Bar Il Palio Claudia Ponzi e Adriana Amoruso, vincitrici del bando di residenza promosso dalla Siena School of Liberal Arts. Abbiamo parlato del primo incontro in questo articolo. Non abbiamo potuto perdere l’occasione di un brunch in compagnia di due artiste contemporanee, e[…]

Erranti Eretiche Erotiche: un evento di Non Una di Meno (Siena).

Secondo il movimento Non Una di Meno – Siena, “il disegno di legge su ‘affido condiviso, mantenimento diretto e garanzia di bigenitorialità’ presentato dal leghista Simone Pillon, organizzatore del Family Day, rappresenta una marcia indietro rispetto ai faticosi passi che il paese ha compiuto in materia di diritto di famiglia”. La proposta è stata infatti[…]

Il senese nella residenza artistica promossa dal bando Go to app-Digital Renaissance

L’incontro può definirsi una preview dei lavori che saranno presentati il 23 e il 24 novembre dai vincitori del bando di residenza artistica. Adriana Amorusi, Claudia Ponzi, Gabriele Dini e Giammarco Cugusi ci hanno infatti offerto una visuale nel loro mondo interiore e nella loro ricerca professionale. La direttrice della Siena School of Liberal Arts Miriam[…]

L’ultimo appuntamento del “Festival dello Studente Cittadino”

Il 3 novembre SiiStudente ha concluso il Festival dello Studente Cittadino. La Corte dei Miracoli, da poco riaperta per la gioia di tutti, ha accolto dapprima una lettura di poesie e poi una jam session Open stage. La serata è quindi continuata con un’apericena e un concerto dei Pre/Cog in the Bunker e dei Koshka,[…]

Colazione d’artista: come sta l’arte contemporanea in Italia? Scopriamolo davanti ad un caffè

Indovina chi viene a colazione Incontri d’autore per far luce sulla nostra situazione artistica A colazione, si sa, parlare è difficile. Chiacchierare, poi, diventa addirittura impossibile. Eppure, una sparuta manciata di giornalisti, curiosi – e giornalisti curiosi – s’è radunata al bar Il Palio per ascoltare le storie di due giovani artisti davanti alla classica[…]